Passare da un paesaggio color ghiaccio ai grattacieli illuminati della metropoli è emotivamente impattante.  Tokyo letteralmente significa “capitale orientale” perché situata ad est di Kyoto, capitale imperiale fino al 1868.  Con una popolazione di circa quindici milioni, è la più popolosa e la più densamente abitata tra le prefetture del Paese, nonché la seconda capitale al mondo per popolazione. Difficile stabilire quanto tempo serva per poter cogliere ogni sua sfumatura, i suoi profumi, le sue abitudini, i colori e le tradizioni, forse meglio concentrarsi sui quartieri più cool e rappresentativi di questa città senza fine.

Shibuya è senza dubbio una delle zone più dinamiche della città, e si sviluppa attorno all’area della stazione di Shibuya, una delle più affollate della capitale giapponese. Il quartiere è illuminato da megaschermi, presenti su tutti i palazzi della zona, e vi si trova una grande varietà di negozi, ristoranti e love hotel.

Omotesando L’area attorno al quartiere di Harajuku è universalmente nota per essere una fucina di stili di strada e di tendenze giovanili estremamente innovative, ma l’immagine di Omotesandō risulta essere più sofisticata e raffinata, è comunemente indicato come la Champs-Élysées di Tokyo.

Odaiba Accessibile tramite il Rainbow Bridge o il futuristico treno Yurikamome, Odaiba è una modernissima zona per l’intrattenimento su un’isola artificiale nella baia di Tokyo. I visitatori si dirigono verso la spiaggia del Seaside Park per ammirare la vista sul Monte Fuji dalla ruota panoramica Daikanransha, nonché per interagire con i robot del museo scientifico Miraikan. 

Naka-Meguro, raffinato quartiere sviluppato intorno al fiume Meguro dove si ha davvero l’impressione di essere lontani anni luce dal ritmo frenetico di Shinjuku. La vita scorre lenta e tranquilla fra numerosi caffè e ristoranti alla moda, negozi moderni ma anche vintage; e poi Nakameguro Koukashita con i suoi 700 metri di bar e ristoranti, ognuno con la propria atmosfera, unico nel suo genere.

Shinjuku, il quartiere che non dorme mai e che meglio rappresenta Tokyo. Qui si può trovare qualsiasi cosa a qualunque ora ed è così ricco di stimoli che annoiarsi diventa impossibile. Si può camminare ore e ore senza preoccuparsi troppo di quello che si vede perché tutto è meravigliosamente vivo: grattacieli, insegne luminose, gigantografie di manga, musica ad alto volume.

...

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

UP